italianoenglish
 

Leggi le regole e le varianti,

consulta l'Enciclopedia e il Glossario

Leggi i Regolamenti di gioco di TRETRE e gioca on-line con noi!

BRISCOLA

Tre di coppe
Tre di spade
Due di denari

Natura: Gioco primario di presa e taglio senza obbligo di risposta al seme. Conosce molte varianti.
Origine: sconosciuta. Invitiamo gli iscritti a pubblicare le notizie in loro possesso.
Diffusione: tutto il territorio nazionale.
Mazzo di quaranta carte.
Giocatori: due o quattro in coppie dirimpettaie.
Gerarchia delle carte: La carta più alta di ogni seme è l’Asso, seguito da Tre, Re, Cavallo, Fante, Sette, Sei, Cinque, Quattro, Due.
Valore delle carte. Asso: 11 punti. Tre : 10 punti. Re : 4 punti. Cavallo: 3 punti. Fante : Due punti. Tutte la altre carte (dette scartine, cartine, scartini) valgono zero punti.
Distribuzione. Il primo mazziere è scelto casualmente o, spesso, in chi alza la carta più alta. Il mazziere delle smazzate successive è il giocatore a destra del mazziere precedente. Il mazziere distribuisce in senso antiorario tre carte alla volta a testa e scopre una carta al centro del tavolo, infine ripone il resto del mazzo coperto, detto pozzo o monte, accanto alla carta scoperta. Il seme della carta scoperta è il seme di briscola di quella smazzata. Le carte del seme di briscola, dette briscole, tagliano tutte le altre carte. La carta scoperta è l’ultima carta del pozzo.
La presa: Il primo giocatore a destra del mazziere cala di sua scelta la prima carta d’attacco. Gli altri calano, a turno in senso antiorario, una carta di loro scelta senza obbligo di risposta al seme. Vince la presa delle quattro carte calate chi ha calato la carta più alta del seme di briscola. In mancanza di briscole, vince e incassa la presa chi ha calato la carta più alta del seme della carta d’attacco.
Dinamica. ll vincitore della presa pesca la prima carta coperta del pozzo, seguito a turno antiorario dagli altri. La carta d’attacco delle prese successive alla prima è calata da chi ha vinto la presa precedente. Il pozzo si esaurisce quando viene pescata la sua ultima carta, quella scoperta. A pozzo esaurito è generalmente ammesso guardare le carte in possesso del compagno, talvola anche il conteggio delle carte incassate. In alcune zone si guardano le carte del compagno anche nella presa precedente all'esaurimento del pozzo. Le ultime tre carte in possesso dei giocatori vengono calate nelle modalità sopra descritte per altrettante prese, esaurendo la smazzata.
Dichiarazioni. La prima presa va effettuata in silenzio. Durante le prese successive alla prima, vi è facoltà di dichiarare ed invitare liberamente in qualsiasi momento, a voce o a segni, spesso in conversazione col compagno. Le dichiarazioni sono di fatto limitate solo dalla necessità di non dare informazioni agli avversari. Le espressioni dichiarative variano notevolmente da zona a zona, assumendo coloriture dialettali, vernacolari e gergali.
Dichiarazioni a voce più diffuse. Richieste al compagno che sta calando: "carica" (cala un Asso od un Tre), "vai liscio" (cala una carta senza valore), "gioca una briscola", "segna" (gioca una briscola bassa), “superala” (gioca una carta superiore a quella del seme d’attacco), eccetera.
Dichiarazioni a segni. Coi segni si informa segretamente del compagno del possesso di briscole importanti. Nel nord i segni più comuni sono riferiti alle briscole maggiori: labbra protese come in un bacio (ho l’Asso); occhiolino (ho il Tre) ; alzata di occhi (ho il Re); alzata di spalla (ho il Cavallo); mostrare la punta della lingua (ho il Fante). Eccetera.
Partita. Vittoria di smazzata a 61 punti. La parità a 60 punti non viene considerata. Vittoria di partita, secondo gli accordi e le tradizioni, a due smazzate su tre o a tre su cinque.
Varianti: la Briscola conosce moltissime varianti. Riportiamo in Enciclopedia le più note: Bestia, Briscola a Cinque, Briscola chiamata, Briscola scoperta, Briscola a non prendere, Briscola a Dieci Carte, Briscola col buco, Cinquecento, Mariaccia, Marianna, Mariazzo.
Link:<http://www.pagat.com/aceten/briscola.html> in inglese.

Tutti i diritti Riservati - CP 123,  48012 Bagnacavallo - info@tretre.it
Cookie Policy

Powered by   InteRa srl