italianoenglish
 

I post del forum sono pubblicati online dai motori di ricerca. TRETRE' si riserva di valutare insindacabilmente l'opportunità della pubblicazione. E' vietato bestemmiare, insultare, segnalare e denunciare nominativamente altri giocatori virtuali, scrivere oscenità o frasi razzista, fare pubblicità a terzi e criticare il moderatore e lo staff di TRETRE. Gli interventi contrari al regolamento o fuori tema (off topic) vengono rimossi. I VISITATORI INTERVENGONO NELL'APPOSITA CONFERENZA. Vai al REGOLAMENTO

 

Articoli totali: 55 - Pagine (6): [1] 2 3 ... 6
Autore: Camambert
Inviato: dic 23 2012 - 02:49
Titolo: EUROPA
Dice che Bosforo e Dardanelli dividono due continenti, Europa e Asia. Ma è vero ? a guardare un mappamondo, salta agli occhi che l'Europa è la penisola occidentale dell'Asia. Nel nostro delirio di onnipotenza eurocentrica, abbiamo imposto la vecchia limitata concezione spazio-territoriale greco-romana e abbiamo proclamato Continente la nostra sezione.
Bene. Ora tutto questo è finito.
L'Asia è immensa. La parte settentrionale e la parte centrale sono meno abitabili e abitate. Le coste sono più abitate dell'interno. La popolazione si concentra :
- sulla costa orientale, dove tra Cina, Giappone, Corea, eccetera vivono un paio di miliardi di persone.
- nel subcontinente indiano, dove tra India, Pakista, Sri Lanka, eccetera, sono un un altro miliardino e mezzo.
- nel cosiddetto Medio oriente, che per ragioni politico-religiose va dalla asiatica Persia all'africanissimo Marocco. Gli abitanti di questa lunga area costiera sono un altro miliardino e passa.
- nella penisola occidentale, detta Europa, dove siamo si e no mezzo miliardo.
[Non ancora votato]
Autore: Camambert
Inviato: dic 23 2012 - 03:00
Titolo: rispondi: EUROPA
Ragazzi, noi europei siamo quattro gatti... sarà bene che facciamo gruppo.
Sì, è vero, negli ultimi duemila anni ci siamo sparati negli occhi fino a dieci minuti fa. Siamo stati tanto bravi a farlo, che cinquant'anni fa, dopo l'ennesima rovinosa guerra di tutti contro tutti, ci siamo giocati il dominio del pianeta e siamo entrati nella fase discendente del declino. Se facciamo gruppo, possiamo sperare di resistere ancora per un bel po'. Se non facciamo gruppo, andiamo tutti subito (in pochi decenni) a remengo.
D'altronde, abbiamo gli stessi padri culturali : il mondo classico greco-romano col suo alfabeto e suoi valori universali, la religione cristiana, la rivoluzione industriale e le lotte sociali derivate. Lubecca assomiglia più a Catania che a Shangai o a Mumbasa. Facciamocene una ragione.

Su ordine del Bagatella, terremo tutti assieme qui un thread di notizie europee, man mano che arrivano.
[Non ancora votato]
Autore: Camambert
Inviato: dic 27 2012 - 09:57
Titolo: rispondi: EUROPA
Sui giornali europei si fa un gran parlare del 2013. ANNO CRUCIALE. E' spesso così, nelle crisi. Le crisi producono cambiamenti permanenti....
23013 cruciale per l'Europa. L'architettura politica europea è nata attorno alla moneta comune e alla conseguente cessione di sovranità monetaria. La crisi della moneta comune ha toccato tutti in tasca, Stati Uniti e Cina e India compresi, per cui gli stati dell'eurozona dovranno cedere, con la benedizione internazionale, pezzi anche di sovranità finanziaria a Bruxelles. La cessione di sovranità finanziaria dovrà necessariamente essere accompagnata da strumenti istituzionali partecipativi. In poche parole, l'Europa avrà una struttura politica comune. Chessò, un po' di potere legislativo passerà dai parlamenti nazionali a quello europeo, o qualcosa del genere.
Sul cambio politico si solleverà la maggior parte del polverone. I tedeschi vanno a votare in autunno, mi sembra. Adenauer ha voluto passare alla storia come il tedesco fondatore del mercato comune europeo, e ci è riuscito, grazie a De Gasperi. Kohl ha voluto passare alla storia come il riunificatore della Germania, e grazie a Mitterand ci è riuscito. Madama Anghèla vuol passare alla storia come la fondatrice tedesca dell'unione politica europea. E grazie a Monti e forse a Hollande ci riuscirà, ci scommetto un caffè, da bersi su questo thread quest'altr'anno.
[Non ancora votato]
Autore: Maestro
Inviato: dic 27 2012 - 10:07
Titolo: rispondi: EUROPA
Mi piacerebbe che mi dicessi cosa ne pensi dei Rockfeller e dei Kennedy.. padroni del mondo finanziario. padroni del mondo!

[Non ancora votato]
Autore: Camambert
Inviato: dic 27 2012 - 10:47
Titolo: rispondi: EUROPA
...
[Non ancora votato]
Autore: Camambert
Inviato: dic 27 2012 - 11:03
Titolo: rispondi: EUROPA
COMMENTO :
Il megatrend storico va verso l'integrazione europea. Opporsi alla locomotiva della storia è suicida, porta all'emarginazione e ti fa uscire dalla mappa. Ci giochiamo un bel pezzo di futuro proprio nel 2013.

Monti ci ha fatto toccare con mano che l'Europa ha bisogno di noi. Molto bisogno. E' entrato nella stanza dei bottoni europei, dove stavamo fino al 2010, con la naturalezza di chi si va a sedere al suo solito posto. Gli altri europei ci hanno accolti con sollievo e con le braccia aperte. Gli europei non hanno nessuna voglia di avere un'Italia cretina e fuori dalla storia, tutti sembrano volerci dentro ci contano.

L'integrazione europea porterà dei cambiamenti epocali giganteschi. Come sempre, il cambiamento spaventa. Spaventa chi ha potere e privilegi. Spaventa anche la gente comune, che vede svaporare quello che ha in cambio di qualcosa che ancora non vede e non tocca con mano. Per difendere quello che abbiamo e per trovare nuove opportunità,dobbiamo buttarci nel cambiamento.
[Non ancora votato]
Autore: Camambert
Inviato: dic 27 2012 - 11:09
Titolo: re: rispondi: EUROPA
I Kennedy ? figli di immigrati cattolici irlandesi. Il fondatore della dinastia, il vecchio Joseph (joe per gli amici) Kennedy padre del presidente John (Jack per gli amici) ha costruito un impero sul contrabbando di superalcolici durante il proibizionismo. Importava dal Canada. Suoi avversari erano i siciliani sorgenti. Vecchia storia quella della rivalità tra la criminalità irlandese e l'italiana. Nonostante fossero cattolici, gli irlandesi vennero accolti nell'élite anglosassone (detta Wasp) poco prima della seconda guerra mondiale. Nel contesto dell'assorbimento storico degli irlandesi, Joe aveva riciclato l'ingente liquidità del contrabbando nell'immobiliare. Joe finanziò pesantemente un giovane politico democratico, Franklyn Delano Roosvelt, che divenne presidente (e che presidente!). Il presidente Roosvelt ripagò il vecchio gangster facendolo suo ambasciatore a Parigi. Per Joe l'entrata nell'establishment fu trionfale. La crescita selvaggia dell'economia americana del dopo guerra diede ai Kennedy un impero immobiliare gigantesco. Non so bene i fatti loro, ma ho l'impressione che i loro interessi siano rimasti dentro gli USA.
[Non ancora votato]
Autore: Camambert
Inviato: dic 27 2012 - 11:29
Titolo: re: rispondi: EUROPA
Cosa ne penso dei Kennedy ? storia tipica americana. L'espansione degli USA nel loro territorio immenso e ricco, storia di una crescita immensa, disordinata e spesso violenta. Espansione fatta per e sul denaro, vero Dio americano. Guardate il biglietto da un dollaro, c'è Dio stampato bel bello ! per noi, il denaro puzza di corruzione, per gli americani profuma di successo. Pecunia non olet, money makes the world go round.

Penso che il grande personaggio della dinastia sia stato Joe. Gli altri sono delle ciabatte. Jack Kennedy compreso. Si sono avviluppati in storie di sesso, alcol, matrimoni sgangherati, eccetera, come tutte le dinastie decadenti. Joe ha avuto una sola moglie e molti figli. Joe conduceva una vita morigerata. Joe era un delinquente, ma con un'etica personale e forza interiore. Gli altri sono degli imbarazzanti berlusconetti isterici, capricciosi, con molti soldi e il mondo nelle mutande. Oramai i Kennedy sono poca roba. Sono in decadenza e tra cinquant'anni saranno dimenticati.
[Non ancora votato]
Autore: Maestro
Inviato: dic 27 2012 - 01:34
Titolo: rispondi: EUROPA
grazie cama!!
mi sto aggiornando chiedendo in giro su questo argomento perchè ho sentito parlare di dominio mondiale di banche.
tutto gira attorno ai soldi.. per cui banche.. dietro alle banche ci sono ancora i Rockfeller ed i Kennedy, mi dicono.
Sono i padroni delle banche con un potere praticamente illimitato.
Mi hanno parlato di allineamento astrale, dove l'energia confluisce, mi hanno portato l'esempio del Vaticano: perchè proprio lì? perchè proprio in quel punto e non altrove?
mi dicono che l'Italia non potrà mai fallire grazie alla presenza del Vaticano nel territorio, che ancora oggi sono potenti come nei secoli scorsi..
mi dicono che al governo ci sono solamente burattini i cui fili sono manovrati dai potenti.. il nostro berlusconi è un burattino che ha capito il meccanismo e si è parato il culo grazie a magia nera, ma comunque non vale nulla, non tornerà al governo mai più.
mi dicono che Monti e Berlusconi hanno cose in comune, passato in comune, perchè dopo Berlusca è salito Monti? Monti è un finanziere fin dal 1972, ha studiato ed ha lavorato bene.
Insomma mi hanno fatto esempi e portato argomenti in cui posso anche credere, dal momento che non si spiegano tantissime cose.
[Non ancora votato]
Autore: Camambert
Inviato: dic 27 2012 - 11:21
Titolo: re: rispondi: EUROPA
Maestro ha scritto:

... tutto gira attorno ai soldi.. per cui banche.. dietro alle banche ci sono ancora i Rockfeller ed i Kennedy, mi dicono.

Non so, mi dicono che la massa mostruosa di liquidità che sposta i parametri dei giochino mondiale è mossa da altra gente, i grande edge funds. Non so se i Rockfeller, che sono storicamente banchieri e non finanzieri, siano così potenti nell'alta finanza. Boh.

Maestro ha scritto:

Mi hanno parlato di allineamento astrale, dove l'energia confluisce, mi hanno portato l'esempio del Vaticano: perchè proprio lì? perchè proprio in quel punto e non altrove? mi dicono che l'Italia non potrà mai fallire grazie alla presenza del Vaticano nel territorio, che ancora oggi sono potenti come nei secoli scorsi..


Non ho capito. Energia ? che energia ? allineamento della galassia ? mah. Mi puzza di leggende metropolitane. Che c'entra il Vaticano ? il Vaticano ha preso delle altre sberle gigantesche, negli ultimi due secoli. Hanno perso quasi tutta l'immensa proprietà immobiliare che avevano. Quello che gli resta sembra tanto, ma non lo è, anzi. Fanno persino fatica a ingaggiare preti. Non hanno i soldi per manutenere le chiese. La loro banca, lo IOR, ha liquidità, ma non è certo un attore di primo livello, sono ben altri quelli che contano a Wall Street e dintorni. L'idea che il Vaticano sia una sorta di centro potentissimo è un'altra leggenda metropolitana. FIl Papa fa notizia, questo sì, un po' come i reali inglesi, è sempre fotografato e ricordato, ma conta sempre meno. Non credo che potrebbe salvare l'Italia, in caso di default. Credo che cercherebbe di salvare i suoi soldi dal disastro.

Maestro ha scritto:

.. il nostro berlusconi è un burattino che ha capito il meccanismo e si è parato il culo grazie a magia nera, ma comunque non vale nulla, non tornerà al governo mai più.

Non saprei, Maestro, non credo nella magia, né bianca né nera.


Maestro ha scritto:

mi dicono che Monti e Berlusconi hanno cose in comune, passato in comune, perchè dopo Berlusca è salito Monti? Monti è un finanziere fin dal 1972, ha studiato ed ha lavorato bene.
Insomma mi hanno fatto esempi e portato argomenti in cui posso anche credere, dal momento che non si spiegano tantissime cose.


Passato in comune ? non saprei, sono entrambi milanesi, ma uno è un intellettuale, l'altro è un maneggione che si è arricchito col riciclaggio e che ha messo in piedi un impero televisivo nazionale. Monti è un prof della Bocconi, roba laica, Berlusca è un uomo della mafia sicula, roba cattolica. Monti è nel giro della Goldman Sachs, vero operatore e finanziere maggiore, di quelli che decidono se oggi riuscirai a mangiare. Berlusca no, non sa cos'è l'alta finanza, non ha idea di come funzioni e giri il mondo. L'entrata in politica del Monti è una catastrofe per Berluconi, che starnazza su tutti i canali sputando fiele su di lui, non mi sembra proprio che siano sodali in niente. Monti mi sembra il Part Garrett della situazione, altro che il sodale.
Non mi è chiaro su cosa ti abbiano portato esempi e argomenti. Cosa stanno cercando di dimostrarti con l'energia cosmica e la successione del premierato.
[Non ancora votato]
Articoli totali: 55 - Pagine (6): [1] 2 3 ... 6

Tutti i diritti Riservati - CP 123,  48012 Bagnacavallo - info@tretre.it
Cookie Policy

Powered by   InteRa srl